Biografia

Alberto Timossi (Napoli 1965), si è formato all’Accademia di scultura di Carrara. Vive e lavora a Roma, dove insegna al Liceo artistico.
Fra le principali mostre personali figurano: “Festival”, Galleria Artivisive, Roma, 1997; “Simple Dialogues”, Plaza Gallery, Tokyo, 1997; Galleria L’Idioma, Ascoli Piceno, 2002; “Un dia cualquier”, Galleria Nebulosa, Xalapa (Messico), 2003; “Anywhere”, Centro per l’arte contemporanea Trebisonda, Perugia, 2005; “Sequenze”, Galleria Limiti Inchiusi, Campobasso, 2005; “Innesti”, Fondazione Pastificio Cerere, Roma, 2006; “Innesto”, Lo sguardo dell’altro, Modena, 2006; “Parti del discorso”, Associazione culturale Tralevolte, Roma; 2008; “Partitura urbana”, Archivio Crispolti, Roma, 2009; Galleria Endemica, Roma, 2009; “This is not a pipe”, Casa dell’architettura, Acquario Romano, Roma, 2010; “Accento in rosso”, Torre Civica di Pomezia, 2012; “Passaggi d’autore” Pavart, Roma, 2012; “Accenti”, Muspac, Museo d’arte sperimentale, L’Aquila, 2012; “Flussi”, Galleria Nazionale d’arte moderna, Collezione Manzù, Ardea, 2013; Flussi: il rosso, il giallo”, Palazzo dei Consoli, Gubbio, 2014; “Voci”, Galleria Interno 14, Roma, 2014; “Alberto Timossi”, Fonte di S. Nicolò e Museo del Foro Romano, Assisi, 2014;  “Sinonimi”, Palazzo Orsini di Gravina, Facoltà di Architettura, Università Federico II, Napoli,  2015; “Oi diàlogoi” (doppia personale con Adele Lotito), Centro di Sarro, Roma, 2015; “Illusione”, Cave Michelangelo, Carrara ( a cura di Takeawaygallery, Roma), 2015; Suburbia, sito archeologico del Ponte Sanguinario, Spoleto ( a cura di Doit e Minigallery, Assisi), 2015.

Fra le collettive: “Se voir”, Konschtaus Beim Engel, Lussemburgo – Galerie Ymage, Nizza, 1993; “International sculptor competition in China”, Wei-Hai, Cina, 1993; “21° Premio Sulmona”, Palazzo dell’Annunziata, Sulmona, 1994; “10° Simposio Internazionale di scultura” Horice V Podkrkonosi (Rep. Ceca), 1994; “You Get What You See”, Palazzo Falcione, Campobasso – Museo d’arte moderna, Spoleto – Galleria De’ Serpenti, Roma, 1994-95; ”Scultori in Liguria nel secondo Novecento, nuove generazioni”, Parco Carmagnola, Santa Margherita Ligure, 1995; “Iconostasi”, Galleria Artivisive, Roma, 1995;  “Premio Marche”, Mole Vanvitelliana, Ancona, 1996; “In-Tensione” SVUP (Accademia di Arti applicate), Praga, 1997; ”Premio di scultura Renato Carnevale”, Museo d’arte contemporanea di Villa Croce, Genova, 1998; “Periplo della scultura italiana contemporanea 2” Chiese Rupestri, Matera, 2000; “Mixed Media”, Plaza Gallery, Tokyo, 2000; ”BNL, una banca per l’arte oltre il mecenatismo, giovani artisti all’inizio del nuovo millennio”, Chiostro del Bramante, Roma, 2000; “Premio giovani scultura 2002”, Accademia Nazionale di S. Luca, Roma;  “Ousia, spazio materia tempo”, Albornoz Palace Hotel, Spoleto, 2003;  “5° Premio Internazionale di scultura Regione Piemonte”, Accademia Albertina,Torino, 2006;  “4°Giornata del Contemporaneo”,MUSMA, Museo della scultura, Matera, 2008; “Luce al design”,Galleria Magenta 52, Vimercate, 2008;  “OrientaMenti”, Palazzo Ruspoli, Nemi, 2009; “Premio Basi”, cava di Roselle, Grosseto, 2011;“Aquaquae, Premio arte Rugabella”, Castano Primo (Milano) 2011; “Le scosse dell’arte”, Muspac, Museo d’arte sperimentale, L’Aquila, 2011; “RivalutAction”, Riva Loft, Firenze, 2012 (evento collaterale del Premio Basi 2012); “Sculture in acqua e in piazza”, Prima biennale di scultura all’aperto, Piazzola sul Brenta, 2013; Arte in terapia, 33 diagnosi d’artista” mostra ufficiale del 56° Festival dei Due Mondi, Albornoz Palace Hotel, Spoleto, 2013;  “Umbria, Terra di Maestri”, Rocca Paolina, Perugia, 2013;  “Primavera liberi tutt*”, MAAM, Museo dell’altro e dell’altrove di Metropoliz, Roma, 2014;  “XLVII Premio Vasto, L’icona Ibrida”, Vasto, 2014; “Arte nell’orto”, Studio Marini, Velletri, 2014; “Per amore della ceramica”, Liceo artistico, Castelli, 2014; “I loro desideri hanno la forma delle nuvole”, Takeawaygallery, Roma, 2014;  “INSIEME / MAAM Museo dell’altro e dell’altrove di Metropoliz”, Cittadellarte, Fondazione Pistoletto, Biella, 2015; “Sculture in acqua, in piazza, in aria”, Seconda biennale di scultura all’aperto, Piazzola sul Brenta, 2015; “Beelden in Gees”, Olanda, 2015; “Bad Ragartz, VI Triennale di scultura”, Bad Ragaz  (Svizzera); “Simbiosi”, Riserva naturale di Pietraporciana (Siena), 2015; “Fragili eroi, storia di una collezione”, Museo Bilotti, Roma, 2016; “Il sogno verde”, Real Orto Botanico, Napoli (a cura di Brecce per l’arte contemporanea, Roma e Anywhere art Company, Napoli); Top 5, Galleria Pavart, Roma ( per la XII Giornata del contemporaneo); Ricapitolando, 1996 2016, Galleria Plus Art Plus, Roma (per la RAW Rome Art Week); “Sculture in acqua, in piazza”, Terza biennale di scultura, Piazzola sul Brenta, 2017.

In collaborazione con Simone Pappalardo, ha partecipato con sculture sonore ad alcuni festival di musica elettronica ( “Emufest”, Conservatorio Santa Cecilia di Roma, nel 2009, nel 2011 e nel 2014, e “Le forme del suono”, Conservatorio Ottorino Respighi di Latina nel 2011 e 2012). Insieme hanno inoltre esposto al Premio Basi 2012, nella mostra “Come i Salmoni” dove hanno allestito l’opera sonora “Acuto” nel Castello del Rivellino a Piombino (2012), esposto al Muspac de L’Aquila nella mostra personale “Accenti” (2012), allestito un’opera sonora nella mostra “Flussi” presso la Collezione Manzù di Ardea (2013) e ideato l’installazione itinerante “Voci” nel 2014.
Le performaces “Anywhere” con i danzatori Alessandra Cristiani, Alessandro Pintus e Stefano Taiuti (Trebisonda, Perugia e Teatro Furio Camillo di Roma nel 2005) e Crisalide con la danzatrice Maddalena Gana (“Emufest” del 2011) sono realizzate con i Live electronics di Simone Pappalardo. Per “Itinerari contemporanei” realizza con Alessandra Cristiani “Kreislauf” nel Chiostro di Chiara, a Modena (2006).

Alberto Timossi (Napoli 1965) has a degree from Carrara Fine Arts Academy. He lives in Roma , both as a sculptor and a teacher at “Liceo Artistico Argan”.
Among its solo exhibitions we recall: “Festival”, Galleria Artivisive, Roma, 1997; “Simple Dialogues”, Plaza Gallery, Tokyo, 1997; Galleria L’Idioma, Ascoli Piceno, 2002; “Un dia cualquier”, Galleria Nebulosa, Xalapa (Mexico), 2003; “Anywhere”, Centro per l’arte contemporanea Trebisonda, Perugia, 2005; “Sequenze”, Galleria Limiti Inchiusi, Campobasso, 2005; “Innesti”, Fondazione Pastificio Cerere, Roma, 2006; “Innesto”, Lo sguardo dell’altro, Modena, 2006; “Parti del discorso”, Associazione culturale Tralevolte, Roma; 2008; “Partitura urbana”, Archivio Crispolti, Roma, 2009; Galleria Endemica, Roma, 2009; “This is not a pipe”, Casa dell’architettura, Acquario Romano, Roma, 2010; “Accento in rosso”, Torre Civica di Pomezia, 2012, “Passaggi d’autore” Pavart, Roma, 2012; “Accenti”, Muspac, Museo d’arte sperimentale, L’Aquila, 2012; “Flussi”, Galleria Nazionale d’arte moderna, Collezione Manzù, Ardea, 2013 ; Flussi: il rosso, il giallo”, Palazzo dei Consoli, Gubbio, 2014; “Voci”, Galleria Interno 14, Roma, 2014; “Alberto Timossi”, Fonte di S. Nicolò e Museo del Foro Romano, Assisi, 2014;  “Sinonimi”, Palazzo Orsini di Gravina,  Architecture departement,  University of Naples, Napoli, 2015; “Oi diàlogoi” (together with Adele Lotito), Centro di Sarro, Roma, 2015; “Illusione”, Cave Michelangelo, Carrara, 2015; Suburbia, Ponte sanguinario archaeological site, Spoleto, 2015.

Among its group exhibitions: “Se voir”, Konschtaus Beim Engel, Luxembourg – Galerie Ymage, Nice, 1993; “International sculptor competition in China”, Wei-Hai, Cina, 1993; “21° Premio Sulmona”, Palazzo dell’Annunziata, Sulmona, 1994; “10° International Symposium of sculpture” Horice V Podkrkonosi ( Czech Rep. ), 1994; “You Get What You See”, Palazzo Falcione, Campobasso -Museo d’arte moderna, Spoleto – Galleria De’ Serpenti, Roma, 1994-95; ”Scultori in Liguria nel secondo Novecento, nuove generazioni”, Parco Carmagnola, Santa Margherita Ligure, 1995; “Iconostasi”, Galleria Artivisive, Roma, 1995;  “Premio Marche”, Mole Vanvitelliana, Ancona, 1996; “In-Tensione” SVUP (Applied arts Academy), Praha, 1997; ”Premio di scultura Renato Carnevale”, Museo d’arte contemporanea di Villa Croce, Genova, 1998; “Periplo della scultura italiana contemporanea 2” Chiese Rupestri, Matera, 2000; “Mixed Media”, Plaza Gallery, Tokyo, 2000; ”BNL, una banca per l’arte oltre il mecenatismo, giovani artisti all’inizio del nuovo millennio”, Chiostro del Bramante, Roma, 2000; “Premio giovani scultura 2002”, Accademia Nazionale di S. Luca, Roma;  “Ousia, spazio materia tempo”, Albornoz Palace Hotel, Spoleto, 2003;  “5° Premio Internazionale di scultura Regione Piemonte”, Accademia Albertina,Torino, 2006;  “4°Giornata del Contemporaneo”,MUSMA, Museo della scultura, Matera, 2008; “Luce al design”,Galleria Magenta 52, Vimercate, 2008;  “OrientaMenti”, Palazzo Ruspoli, Nemi, 2009; “Premio Basi”, cava di Roselle, Grosseto, 2011;“Aquaquae, Premio arte Rugabella”, Castano Primo (Milano) 2011; “Le scosse dell’arte”, Muspac, Museo d’arte sperimentale, L’Aquila, 2011; “RivalutAction”, Riva Loft, Firenze, 2012 (evento collaterale del Premio Basi 2012); “Sculture in acqua e in piazza”, Prima biennale di scultura all’aperto, Piazzola sul Brenta, 2013; Arte in terapia, 33 diagnosi d’artista” mostra ufficiale del 56° Festival dei Due Mondi, Albornoz Palace Hotel, Spoleto, 2013;  “Umbria, Terra di Maestri”, Rocca Paolina, Perugia, 2013;  “Primavera liberi tutt*”, MAAM, Museo dell’altro e dell’altrove di Metropoliz, Roma, 2014;  “XLVII Premio Vasto, L’icona Ibrida”, Vasto, 2014; “Arte nell’orto”, Studio Marini, Velletri, 2014; “Per amore della ceramica”, Liceo artistico, Castelli, 2014; “I loro desideri hanno la forma delle nuvole”, Takeawaygallery, Roma, 2014;  “INSIEME / MAAM Museo dell’altro e dell’altrove di Metropoliz”, Cittadellarte, Fondazione Pistoletto, Biella, 2015; “Sculture in acqua, in piazza, in aria”, Seconda biennale di scultura all’aperto, Piazzola sul Brenta, 2015; “Beelden in Gees”, Holland, 2015; “Bad Ragartz, VI Triennale di scultura”, Bad Ragaz  (Switzerland);”Simbiosi”, Pietraporciana Natural Park (Siena), 2015; “Fragili eroi, storia di una collezione”, Museo Bilotti, Roma, 2016; “Il sogno verde”, Real Orto Botanico, Napoli; Top 5, Galleria Pavart, Roma; Ricapitolando, 1996 2016, Galleria Plus Art Plus, Roma (RAW Rome Art Week); “Sculture in acqua, in piazza”, Terza biennale di scultura, Piazzola sul Brenta, 2017.

Together with Simone Pappalardo, he participated the electronic music festival “Emufest”, Conservatorio Santa Cecilia in Roma (2009, 2011 and 2014) and “Le forme del suono”, Conservatorio Ottorino Respighi in Latina (2011 and 2012).
Alberto and Simone also participated Premio Basi 2012, within the exhibition “Come i Salmoni” were they showed the work “Acuto” at Rivellino Castle in Piombino (2012); at Muspac in L’Aquila they had a solo exhibition called “Accenti” (2012). In 2014 they created “Voci”, a sound-sculpture installation.
The performances “Anywhere” with the dancers Alessandra Cristiani, Alessandro Pintus e Stefano Taiuti (Trebisonda, Perugia and Teatro Furio Camillo in Roma in 2005) and Crisalide with the dancer Maddalena Gana (“Emufest” del 2011) were realized with the Live electronics by Simone Pappalardo. Within the event “Itinerari contemporanei” together with Alessandra Cristiani, he realized “Kreislauf” in the cloister of Santa Chiara in Modena (2006).